mercoledì 21 maggio 2014

Cicciottello sta bene

Il titolo forse suggerisce l'aspetto del piccolo all'ultima eco. Nei sui 26 mm di splendore. Io mi sorprendo, ogni volta, a fare confronti con le eco della precedente gravidanza ma è tutto completamente diverso. Persino le immagini. 
Siamo ancora a metà della nona settimana e non immaginavo di poterlo vedere già così "bimbo in miniatura", già con manine e piedini. Ma forse il tempo fa brutti scherzi e sono io a ricordare male. Ricordo una testolina perfetta, un profilo delicato, un nasino a patatina..con grande commozione.
Cicciottello sta bene, cresce e il suo cuore batte forte. La notte prima dell'eco avevo sognato che la ginecologa mi comunicava quello che non vorrei mai più sentirmi dire. Ovvero "non c'è battito". Il mio stato d'animo, ogni volta che mi siedo sul lettino dello studio è lo stesso. Mi preparo al peggio. Neanche stessi salendo sul patibolo. La ginecologa cerca di rassicurarmi ma vado sempre via con ulteriori preoccupazioni. Adesso si è aggiunta quella della gliecemia leggermente alta. Ma come? Io che l'ho sempre avuta bassa...anche durante gli esami di routine a lavoro, quando feci il prelievo dopo aver fatto colazione perchè mi sentivo svenire? Pare di si. Ulteriore tarlo mentale. E a questo si aggiunge la decisione sul da farsi a lavoro. "Ci sono tutte le condizioni per certificare una gravidanza a rischio"- dice la mia Gine(che ancora non sono riuscita ad inquadrare), "Però la decisione se tornare a lavoro o meno, spetta a te". Ah, ok. Bene. Non vorrei assentarmi dal lavoro, perchè non voglio sovraccaricare i colleghi, perchè ho paura di abituarmi troppo a stare a casa (e dopo tornare sarebbe pesante), perchè tutto sommato credo che cercare di mantenere il più possibile la mia vita "normale" sia un bene. Ma, allo stesso tempo, non vorrei fare nulla che possa mettere a rischio il bimbo. La volta scorsa continuai a lavorare, nonostante non stessi benissimo (all'epoca la mia ginecologa non mi propose nemmeno di stare a casa). Dopo, mi sentii in colpa e contribuirono anche i commenti di parenti e amici, ovvero i clasici "Dovevi stare a casa". Come se tutto fosse dipeso esclusivamente da me. 
Mi ero ripromessa di smettere di lavorare, se fossi rimasta nuovamente incinta. Adesso però ho dei dubbi. Mi chiedo se sia la scelta migliore.

13 commenti:

  1. L'unica decisione giusta è fare quello che ti fa stare più tranquilla; devi goderti a pieno questi momenti....il tempo per lavorare non mancherà.
    Evviva cicciottello! ;)
    Kiki

    RispondiElimina
  2. Non so cosa consigliarti, è difficile sapere qual'è la cosa giusta, ma forse se la tua gine dice che ci sono i presupposti per certificare una gravidanza a rischio puoi partire da questo e decidere di riposarti e goderti il cicciottello senza sensi di colpa!!!

    RispondiElimina
  3. Evviva, allora tutto bene!!!
    Per la questione lavoro...dipende da come sei fatta tu, se stare a casa ti fa stare in pena o se ti rilassi bene...e poi anche se poi ti sentiresti in colpa nel caso lavorassi e poi avessi chesso', un risultato un po' sballato di glicemia in futuro (che poi che c'entra, mica dipende tutto da noi! che brutto colpo quello di parenti e amici che ti rinfacciavano le cose!!!)

    RispondiElimina
  4. Sono contenta che tutto vada bene...so che è davvero difficile, ma devi essere più positiva...non posso dirti io cosa fare, ma ti posso dire di seguire il cuore e il fisico...se hai bisogno di riposo allora pensaci.
    Altrimenti potresti provare a stare a casa per qualche giorno e vedere come va e poi decidere se metterti in maternità o no!!
    In bocca al lupo e aggiornami!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  5. evviva!!!!!bravo cicciottello!

    RispondiElimina
  6. Fai quello che senti per te..lo sai che alla fine è questo quello che conta, loro se vogliono rimanere rimarranno..

    RispondiElimina
  7. ooohhh...dai....siamo positivi....Siamo GIA' alla NONA settimana!!!!!!!!!! E va tutto ok...ecchecavolo!!!!!
    Per il lavoro....ha ragione Sfolli...dipende da come sei fatta tu. A me per esempio, malgrado fossi gravidanza a rischio, non è mai stato detto di stare a casa e io ho lavorato fino all'ottavo mese...ma perchè stavo bene e preferivo lavorare...a casa mi sarei ammazzata di seghe mentali....Fai conto che mi ero comprata il doppler per sentire il cuore del bimbo ed ero talmente in ansia che me lo portavo persino in ufficio....Nella precedente gravidanza andata male non centrava nulla il fatto di andare a lavorare o meno. Certo però che se anche solo uno ti consiglia di stare a casa io seguirei il consiglio. Ma credo che sia superfluo dirtelo! Un abbraccio e forza cicciottello!

    RispondiElimina
  8. Sono molto contenta di sapere che tutto sta andando bene. per il lavoro mi sento di dirti, prenditi il tempo che ti serve. La cosa più importante ora è la tua tranquillità.
    Raffaella

    RispondiElimina
  9. Si', segui il tuo istinto, e soprattutto pensa che se decidi di continuare in qualsiasi momento puoi invece decidere per restare a casa. Dai Claire! Sono felice per voi <3

    RispondiElimina
  10. Che bello leggere le tue news! :) E che bello cicciottello!!! Io mica le ho viste le mani e i piedini all'ultima eco però, non vale!!! Questione lavoro: io starei a casa. Per concentrarmi e dedicarmi totalmente al momento che sto vivendo, e perchè se ti è stato consigliato forse forse bene ti/vi farebbe. Ma cmq quello che conta è che tu stia serena, qualunque decisione prenderai ;) Un abbraccione

    RispondiElimina
  11. Benissimo per Cicciotello. Io starei a casa... : ) bacione

    RispondiElimina
  12. I sensi di colpa lasciali a chi dice scemenze..in qualunque caso io lavorai due anni tipo da mineria perché incosciamente sapevo che dopo le cure ormoni il mio lavoro era troppo stressante...lavoravo in gastronomia come aiuto cuoca con in due ore trovarmi a preparare 100 piatti,100 da lavare e 100 corse...un mese prima del pma ho dato le dimissioni..in un certo senso ho voluto tutelare il mio sereno vivere senza stress ..che dirti..fai cosa ti dice il cuore...i colleghi,la famiglia non ascoltare ascolta te stessa...cicciotino guarda che zia Rosa tifa per te.

    RispondiElimina
  13. io cercherei un po di tranquillita' ^^
    ti seguiro'

    RispondiElimina